Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Chiara D'Amico (2)   Tutte le interviste tutte le interviste
Chiara D'AmicoTelegiornaliste anno XV N. 5 (587) del 13 febbraio 2019

Chiara D’Amico, l’amore ogni giorno
di Giuseppe Bosso

Era il 2009 quando incontravamo una giovane e brillante conduttrice televisiva (e non solo) della provincia di Salerno, che ci raccontava dei suoi progetti e delle sue aspirazioni. Da allora ne sono successe di cose nella vita di Chiara D’Amico, moglie, mamma di due splendide bambine e da pochi giorni in onda su Lira Tv con la quarta edizione di 2 Cuori e 1 Bouquet, che allora ci raccontava in anteprima come progetto in fase di realizzazione.

10 anni fa ti intervistai e ci annunciasti la nascita di 2 Cuori e 1 Bouquet, che è giunto alla quarta edizione: come è cambiato nel tempo il format anche rispetto alle tue aspettative?
«Quando mi intervistasti la prima volta avevo già in mente questo format come il racconto di storie d’amore locali, vere e contemporanee, ma particolari; infatti quelle che cerco sono sempre coppie con storie di vita insolite, ed è quello che potrete vedere nelle prossime puntate, quando per esempio ci sarà una coppia con tre gemelli. Ma non posso non parlare della coppia con cui abbiamo cominciato in questi giorni, un amore che dura da tutta la vita, il primo e l’unico amore, una rarità; raccontare l’amore dei nostri giorni e di come si può vivere in condizioni variegate».

Quale coppia ti ha maggiormente colpita in questi anni?
«Tra le tante mi piace ricordare una coppia multiculturale, due ragazzi che vivono a Cava dei Tirreni, lui italiano lei africana; oppure due speleologi che lavorano alle grotte di Castelcivita, che si sono conosciuti e sposati nelle grotte. O la coppia di Iron man di Napoli. E coppie celebri, due attori Gaetano Stella ed Elena Parmense, noti nel salernitano».

C’è spazio per l’amore in questi tempi di crisi?
«Sì, faccio il programma anche per lanciare una speranza, dobbiamo appellarci più che mai in questi tempi difficili ai sentimenti e al valore della famiglia, per superare le difficoltà di ogni giorno, come ci hanno testimoniato due imprenditori di Cava che abbiamo incontrato nella seconda puntata, che hanno superato la crisi economica e anche la malattia di un nipotino. Bisogna crederci, avere il coraggio di investire nell’amore».

Ti ho intervistata 10 anni fa la prima volta e vedo che per te molte cose sono cambiate, vero?
«Sono stata circa quattro anni lontana dagli schermi per le mie bambine, che mi hanno portata a trasferirmi a Positano. La mia è una vita cambiata nel segno dell’amore, la mia famiglia è la mia priorità, mi definisco una mamma manager (ride, ndr) ma anzitutto mamma».

Hai avuto difficoltà a rimetterti in carreggiata?
«No, nel momento in cui ho deciso di tornare in video ho trovato grande disponibilità da Lira Tv, che ringrazio per il supporto e il sostegno. È un ulteriore messaggio per tante mamme che vogliono tornare al lavoro, basta crederci e volerlo. Ovviamente sapendo gestire al meglio il tempo che richiede la famiglia».

Mamma, moglie e professionista: ti senti realizzata?
«Sì, il lavoro non mi manca, la famiglia meravigliosa ce l’ho, vivo tra due splendide città come Vietri e Positano; il mio è un bilancio più che positivo, ma bisogna sempre sapersi migliorare».

Cosa rappresenta per te San Valentino che celebriamo in questi giorni?
«Ci tengo, mi piace l’idea di una giornata in cui si celebra l’amore ed è per questo che invito tutti a fermarsi in questa giornata e a viverla accanto ai vostri affetti. Date valore ogni giorno all’amore».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster